Archivi tag: ambiente

Metabolismo e omeostasi

Salve a tutti! È il corpo umano che vi parla. Oggi, dopo alcune settimane di assenza, vorrei affrontare con voi due concetti importanti nell’ambito biologico: il metabolismo e omeostasi.

Gli animali sono organismi pluricellulari eterotrofi, quindi ingeriscono cibo. Questo, insieme con l’ossigeno, è fondamentale per consentire alle cellule di svolgere reazioni per la demolizione di alcune molecole e per la sintesi di altre. Questo meccanismo è detto metabolismo ed è possibile solo dal consumo dell’energia ricavata attraverso la respirazione cellulare.

Un altro problema che gli organismi devono affrontare è il mantenimento di un ambiente interno costante. La capacità di reagire ai cambiamenti dell’ambiente esterno mantenendo quello interno costante è detta omeostasi. Nel caso in cui questa fosse assente, un organismo non potrebbe sopravvivere.

Nel prossimo articolo parlerò dei tessuti del corpo umano.

Le eccezioni alle leggi di Mendel (4)

Hi guys! È il DNA che vi parla. Con questo articolo vorrei affrontare l’utlima delle eccezioni alle leggi di Mendel: la pleiotropia.

Spesso accade che un singolo gene possa avere degli effetti multipli sul fenotipo di un organismo. Un esempio di pleiotropia è fornito da un gene che, nei ratti, controlla la produzione di una proteina coinvolta nel processo di produzione di cartilagine; una mutazione di questo gene causa un insieme di difetti congeniti tra cui costole ispessite, restringimento della trachea, perdità di elasticità dei polmoni, narici ostruite, muso tozzo e ispessimento del muscolo cardiaco. Questa mutazione fa aumentare il tasso di mortalità. Un altro esempio di pleiotropia è rappresentato dall’anemia falciforme, una malattia causata da un allele difettoso che non permette la corretta sintesi dell’emoglobina.

L’espressione di un gene è spesso il risultato della sua interazione con l’ambiente. Tra i fattori che possono influire su questa troviamo, ad esempio, la temperatura.